Come diventare il miglior Copywriter

Come diventare il miglior Copywriter

I motori di ricerca sono costituiti da algoritmi informatici che prendono decisioni sulla base di indicatori molto in bianco e nero.

Alcuni di questi indicatori sono segreti, ma molti di essi sono molto chiari.

Trend Finders ti invita a leggere la guida sulle basi inziali della SEO resa semplice per avere un’idea di come si ottimizzano i siti web per i motori di ricerca.

Una volta compresi concetti come il posizionamento delle parole chiave, la scelta delle parole chiave e i meta tag, è il momento di sedersi e scrivere.

Il contenuto è il driver della SEO. È il materiale che un motore di ricerca utilizza per fornire risultati di ricerca pertinenti ai consumatori, dai quali poi Google potrà stabilire quali sono le preferenze e i trend degli utenti.

Quando qualcuno cerca informazioni relative alla tua attività, vuoi che ti trovi.

Fortunatamente, puoi affinare delle tue capacità di scrittura nel contesto della SEO in modo che la tua strategia di contenuto possa dare i suoi frutti.

Una volta affinate le abilità di scrittura con lo scopo di posizionamento, sarai in grado di ottenere un naturale e straordinari contenuto SEO.

Queste sono le seguenti 10 abilità di cui hai bisogno per essere un fantastico copywriter SEO.

Abilità n. 1: Pensare come le altre persone

Innanzitutto, devi capire che scrivere per la SEO non è una strategia. I motori di ricerca non utilizzeranno i tuoi contenuti così per niente.

Devi scrivere per le persone.

I motori di ricerca aggiornano frequentemente i loro algoritmi. Puoi fare del tuo meglio per stare al passo con ogni cambiamento e cercare di anticiparli, cercando anche di imparare dalle modifiche passate degli algortimi.

Ma probabilmente impazzirai.

Ecco uno sguardo ad alcuni delle grandi evoluzioni dell’ambiente di ricerca di Google negli ultimi 20 anni.

immagine incollata 0 117

Questa è solo una parte.

La SEO è un gioco a lungo termine.

Ogni volta che si verifica un cambiamento dell’algoritmo di un motore di ricerca, c’è solo una cosa sicura: cercherà di migliorare il modo in cui connettere le persone alle informazioni.

Più le informazioni sono appropriate per le persone, più appariranno nelle SERP.

Allora cosa significa scrivere per le persone?

  • Informazioni chiare
  • Non essere vaghi e neanche parlare di troppe cose differenti nello stesso articolo per non perdere o confondere i lettori
  • Passi semplici da eseguire

I cambi di tema sono dannosi per la SEO. I crawler non sono ancora abbastanza sofisticati per capire come un aneddoto o una storia secondaria possono creare un contesto e supportare un argomento.

Potrebbero vedere solo contenuti non relazionati e pensare che l’articolo non abbia nulla a che fare con l’argomento.

Le tue classifiche ne risentiranno.

La soluzione è in realtà piuttosto semplice.

Come fanno le persone a trovare le informazioni?

Fanno domande!

Una query sui motori di ricerca è essenzialmente una domanda (anche se non viene posta come tale nella ricerca).

Se stai strutturando i tuoi contenuti attorno alle domande, inizierai a scrivere in modo naturale per le persone e a fare appello ai modi in cui cercano le informazioni.

Un altro consiglio professionale per ottimi risultati SEO è aggiungere un sezione FAQ al tuo sito e usarlo come luogo per collegarti ad altri tuoi articoli.

Ecco un esempio di FAQ di una società di installazione di piscine.

immagine incollata 0 95

Potrebbero essere domande comuni sul settore, relativi ai tuoi prodotti o sulla tua azienda.

La gente di River Pools risponde a domande generali sulle piscine che le persone potrebbero cercare. Una volta che hanno attirato i visitatori, possono convertire la vendita.

Le domande diventeranno sempre più importanti con l’aumento della ricerca vocale e degli assistenti intelligenti. Le persone usano Siri sui loro iPhone e Alexa sui loro dispositivi Amazon Echo.

immagine incollata 0 107

Secondo Google, quasi il 50% delle persone esegue una ricerca vocale almeno una volta al giorno. Inoltre, la ricerca vocale sta crescendo rapidamente man mano che gli assistenti vocali diventano più precisi nella ricerca delle informazioni.

E quando un assistente fornisce un risultato di ricerca, non restituisce più risultati come su una SERP tradizionale. Dà un solo risultato.

Se la tua scrittura è strutturata attorno a domande, sarà molto più facile per i motori di ricerca metterti in contatto con persone che fanno le stesse domande.

Abilità n. 2: creare valore

Indipendentemente dall’argomento su cui si concentra il tuo contenuto, deve creare valore per la persona che lo sta leggendo.

Quando qualcuno aggiunge il tuo articolo ai propri segnalibri, è una forma di adulazione invisibile.

Potresti persino trasformare questo fatto in un obiettivo di marketing dei contenuti: “I lettori dovrebbero aggiungere il mio articolo ai segnalibri”.

Creare valore potrebbe significare dare alle persone istruzioni passo passo nuove statistiche o un nuovo modo di affrontare un vecchio problema.

immagine incollata 0 103

Delinea ogni passaggio per avere successo e per coloro che non hanno tempo di leggere o non hanno bisogno delle informazioni ora, possono aggiungerle ai segnalibri e tornarci quando ne hanno bisogno.

Il bookmarking è molto simile al collegamento. La scrittura che crea valore sarà naturalmente referenziata e collegata da altri siti web.

Potresti pensare: “Che Google ha apportato modifiche in modo che i backlink non facciano più parte dell’algoritmo”.

Hai ragione e torto.

La pratica di raccogliere i backlink come pratica SEO di massa è stata punita dal cambiamento dell’algoritmo di Google.

I siti Web che avevano accumulato migliaia di backlink da creatori di link e siti falsi hanno dovuto spendere tempo e denaro per sbarazzarsi di quei collegamenti oppure scaraventarsi nella terza e quarta pagina dei risultati di ricerca.

immagine incollata 0 90

Ma i collegamenti sono ancora uno dei modi principali in cui gli algoritmi di ricerca determinano la tua autorità di dominio. E l’autorità di dominio è importante.

La tua autorità di dominio valuta il tuo sito web nel suo insieme e cerca di determinare se è davvero un’autorità sul web o se è solo un blog amatoriale.

Domain Authority si occupa dei collegamenti, ma non solo della quantità. La qualità dei collegamenti conta altrettanto, se non di più. “Chi ti sta collegando?” è il nuovo “quanti link puntano a te?”

immagine incollata 0 93

Esperti SEO MOZ hanno sviluppato una barra degli strumenti molto pratica che ti consente di vedere il dominio e l’autorità di pagina per qualsiasi sito web.

Vai al negozio online di Chrome.

Cerca “MOZbar” nel campo di ricerca.

Estensioni del Chrome Web Store

Quindi fai clic sul pulsante Aggiungi a Chrome.

Barra moz del Chrome Web Store

Verrà aggiunta l’estensione della barra MOZ e vedrai il pulsante M blu in alto a destra nella finestra di Chrome.

immagine incollata 0 100

La prima volta che utilizzi la barra MOZ, dovrai creare un account.

Una volta creato il tuo account, puoi utilizzare la barra degli strumenti MOZ per vedere il dominio e l’autorità di pagina per qualsiasi sito web. L’autorità di dominio è “DA”.

Disegno senza titolo 1

Siti affermati come Il giornale di Wall Street hanno un’autorità di dominio vicino a 100.

I siti più recenti devono stabilirsi rapidamente per essere referenziati rapidamente nei risultati di ricerca.

Come regola generale, qualsiasi cosa oltre i 50 va abbastanza bene.

Se stai lottando intorno al 30, devi lavorare per aumentare il tuo punteggio. Prendersi del tempo per aumentare l’autorità del tuo dominio può darti un enorme migliorìa delle SERP.

Puoi anche utilizzare le condivisioni social come metrica per misurare il tuo successo nel marketing dei contenuti. Quante volte un articolo viene condiviso su Twitter, Facebook, Instagram e altri social network?

I contenuti non condivisi sui social media sono contenuti che spesso non funzionano bene nella ricerca.

È necessario creare contenuti che inducano le persone a fare clic sul pulsante di condivisione. Quando si tratta di condivisioni, non puoi mai averne troppe.

immagine incollata 0 96

Se qualcuno legge il tuo post e alza le spalle, non condividerà.

È probabile che l’articolo non abbia fornito qualcosa di valore.

Gli esseri umani sono programmati per condividere. Ci piace dire ad altre persone quando troviamo qualcosa di prezioso, educativo o divertente.

La natura della condivisione gioca a tuo favore, quindi se le persone non condividono i tuoi contenuti, dovresti rivalutare il tuo approccio per fornire valore.

Abilità n. 3: rimanere al passo con le tendenze

Potresti creare dei contenuti incredibili che hanno sicuramente un valore e sono incentrati sulle richieste delle persone. Tuttavia, se il tuo argomento è in una nicchia troppo piccola, le persone potrebbero non cercarlo.

A cosa serve la SEO se non ci sono ricerche?

I grandi copywriter SEO sono al passo con i Trend del momento, come un surfista quando cavalca un’onda.

Devi rimanere un po’ più avanti dell’onda in modo che il movimento dell’acqua ti spinga in avanti.

Prova a saltare sull’onda troppo tardi e non verrai affatto spinto.

Questo è esattamente lo stesso in SEO. Le tendenze salgono e scendono come onde e i motori di ricerca cercano costantemente di capire a chi fare riferimento.

Quando catturi una tendenza in anticipo e pubblichi contenuti proprio appena questa tendenza inizia a guadagnare terreno, le persone leggeranno i tuoi contenuti, li condivideranno e si collegheranno ad essi.

I grandi scrittori trovano il modo per prevenire le tendenze.

Usa Google Trends per cercare argomenti che stanno riscuotendo interesse. Ecco un esempio che analizza la parola chiave “scienza dei dati”, che è sicuramente qualcosa di tendenza e in costante aumento.

immagine incollata 0 120

Se non vuoi accontentarti di un solo metodo di ricerca. Usare un tecnica di Word Cloud per trovare ricerche correlate e frasi che le persone hanno usato, utilizzando strumenti come: Wordle, Tagxedo, Tagga la folla, WordItOut, Generatore di nuvole di parole per Chrome, Strumenti Word Cloud Python, Strumenti di Google Word Cloud.

Il linguaggio è sorprendentemente flessibile e ci sono modi illimitati per descrivere cose diverse. Quando le persone cercano qualcosa sul Web, cercano informazioni, quindi non sapranno tutto su un argomento.

Potrebbero anche non conoscere il nome ufficiale di qualcosa!

Google Trends ti consente di confrontare diversi termini di ricerca assicurandoti di utilizzare la terminologia corretta per sfruttare al massimo il traffico potenziale.

Dai un’occhiata a questo esempio tra “profumo” e “fragranza”. Come potete vedere, il profumo supera di gran lunga la fragranza in termini di volume di ricerca.

Trends di Google: Profumo vs Fragranza

Quindi, se stai creando contenuti basati su fragranze, dovresti assicurarti di utilizzare anche la parola profumo.

Abilità n. 4: essere un ricercatore costante

Un altro modo per essere fantastici nel copywriting SEO è essere un ricercatore costante nel tempo.

I contenuti che funzionano bene sono contenuti che aiutano, le persone e il tuo lavoro come copywriter, a connettere le persone con le informazioni giuste.

Ci sono informazioni che sintetizzerai e presenterai. Ci sono informazioni che provengono dalle tue esperienze personali. E poi ci sono informazioni che supportano le tue argomentazioni e provengono da altre fonti.

È qui che entra in gioco la ricerca costante. Dovresti aggiungere dei link o Bookmark ad ogni articolo interessante che trovi.

Usa un programma come Evernote o Pocket per ritagliare pezzi interessanti di articoli in modo da poterli trovare immediatamente e consultarli.

Evernote offre uno strumento di web clipper per Chrome che ti farà risparmiare un sacco di tempo.

immagine incollata 0 101

Aggiungilo al tuo browser Chrome e, ogni volta che trovi informazioni interessanti, fai clic sul pulsante web clipper.

immagine incollata 0 108

Apparirà il menu nero e potrai acquisire schermate, una pagina intera o il testo di un articolo.

Quindi puoi organizzarlo in base a note e tag.

Se leggi e accumuli costantemente contenuti da fonti di informazioni, la tua organizzazione dei contenuti in Evernote ti aiuterà a strutturare in modo naturale i tuoi contenuti imminenti.

Abilità n. 5: stabilire l’autorità

Parliamo adesso di Domain Authority, che è fondamentale per il posizionamento delle parole chiave.

Se hai solo pochi articoli su un argomento, i motori di ricerca non ti considereranno un’autorità o una destinazione degna a cui inviare traffico.

È necessario creare contenuti attorno a una parola chiave e trovare modi per colmare le lacune di conoscenza attorno a questa parola chiave, sia in senso positivo che negativo.

Evita di allontanarti troppo dal tuo focus sui contenuti, poiché non solo è controproducente, ma puoi rischiare di rendere il tuo messaggio insignificante.

L’autorità è uno degli obiettivi fondamentali del content marketing. Man mano che crei la tua libreria di contenuti, le persone che arrivano inizieranno ad associarti a informazioni affidabili.

Quindi quando arriva il momento di acquistare un tuo prodotto, avranno già fiducia dei tuoi contenuti.

Verranno da te per informazioni e compreranno ciò di cui hanno bisogno da te o attraverso di te.

Domain Authority è un ottimo trucco per stabilire rapidamente l’autorità in un campo, creando un glossario e aggiustandolo come parte dell’architettura del tuo sito.

Un glossario è molto utile per le persone che cercano la definizione di una parola particolare che potrebbe non essere in un classico dizionario.

immagine incollata 0 92

Più tecnico e completo puoi rendere il tuo glossario, meglio è. Quindi collega direttamente a tutti i tuoi contenuti dal glossario. In questo modo, puoi catturare le persone con una risposta rapida e condurle ai tuoi contenuti più approfonditi.

Abilità n. 6: padroneggia la forma lunga

Se stai cercando informazioni su come fare qualcosa, preferiresti un rapido post sul blog di 300 parole o una guida dettagliata di 3.000 parole?

Bene, stai leggendo questo sul nostro blog, quindi presumiamo che tu preferisca una descrizione più lunga e dettagliata!

Anche i motori di ricerca preferiscono contenuti approfonditi che affrontino davvero un argomento.

Articoli brevi e incisivi vanno bene per riviste e pettegolezzi di celebrità, ma per contenuti di valore è quasi impossibile consegnarli in un formato così breve.

Secondo Buffer, l’equilibrio ottimale tra la durata del contenuto e la capacità di attenzione è il contenuto che richiede 7 minuti di lettura.

immagine incollata 0 105

Se stai lottando per aggiungere profondità alla tua scrittura, devi iniziare con un piano.

  • Crea uno schema del tuo argomento e parti dal succo del discorso.
  • Non preoccuparti se ci saranno informazioni ripetitive o se dici le cose due volte ma in modo diverso.
  • Scrivi finché non avete detto tutto quello che volevate dire.
  • Assicurati di collegare ogni punto in modo logico.

È inutile scrivere un’introduzione o una conclusione finché non hai elaborato il centro del discorso.

Se il tuo articolo è ancora corto, leggi di nuovo il tuo articolo, questa volta cercando eventuali ipotesi o cose da poter aggiungere.

Un’ipotesi significa che hai fatto riferimento a una parola o un concetto con cui ritieni che i tuoi lettori abbiano familiarità.

I dubbi possono essere pericolosi, quindi per sicurezza, migliora eventuali riferimenti potenzialmente confusi. I tuoi lettori ti ringrazieranno per questo.

Abilità n. 7: costruisci i tuoi contenuti in modo strategico

Non posso enfatizzare eccessivamente l’importanza di avere una strategia solida.

Avere una strategia ti aiuta a superare i periodi in cui sembra che i tuoi contenuti non funzionino.

Una strategia ti aiuta anche a mantenere un livello di equilibrio quando le cose iniziano ad andare bene.

Ed è essenziale per avere successo in SEO.

Come mai?

Ecco un paio di ragioni:

Posizionamento delle Keywords

Costruire il posizionamento sulle sole parole chiave è difficile. È già difficile scegliere una parola chiave ed essere in grado di approfondire l’argomento ad essa relativo, più e più volte con nuovo materiale.

Troppo spesso blogger ed altri siti web iniziano con una parola chiave, ma finiscono per abbandonarla dopo pochi mesi quando non hanno più argomenti da sviluppare.

Non lasciare che questo accada a te.

Un ottimo copywriter SEO eseguirà in anticipo la ricerca delle parole chiave, utilizzando strumenti come Google Pianificatore di parole chiave per trovare le parole chiave giuste su cui concentrarti.

immagine incollata 0 94

Quindi costruisci il contenuto da lì.

Crea un elenco di argomenti che supportano quella parola chiave. Assicurati di avere abbastanza argomenti in modo da poter mantenere un programma di produzione di contenuti regolare per mesi e mesi a venire.

Architettura del sito

Oltre alla strategia per le parole chiave, devi vedere come è organizzato il tuo sito. Il contenuto dovrebbe essere organizzato logicamente in modo da costruire l’architettura del tuo sito.

Non vuoi che gli articoli siano associati alla pagina di destinazione sbagliata., cosa che potrebbe oscurare il modo in cui i motori di ricerca visualizzano le tue pagine.

Proprio come un edificio fisico, il contenuto di un sito dovrebbe impilare verticalmente tutta l’architettura.

Regolarità

I grandi copywriter SEO non pubblicano tutti i loro contenuti in una volta. Costruiscono strategicamente pezzo per pezzo fino a quando il sito non è diventato una solida base su cui poter fare appoggio.

Un cattivo copywriter SEO scriverà cinque articoli una settimana e nessun’altro due settimane dopo.

Perché è così sbagliato?

Perché le persone non sanno quando tornare a trovare contenuti nuovi e i crawler neanche.

Il tuo ritmo varierà a seconda del tempo a tua disposizione, del tipo di contenuto che scrivi e dei tuoi obiettivi di marketing specifici. Assicurati solo che una volta stabilito un ritmo, ti attieni ad esso.

Abilità n. 8: non limitarti a scrivere sul tuo sito, scrivi ovunque

Come affermato in precedenza, i collegamenti sono ancora molto importanti e ci sono molti modi in cui puoi creare collegamenti da solo senza dover chiedere a qualcun altro di pubblicare un link per te.

  • Rispondere a domande su Quora
  • Commentare discussioni su forum specifici
  • Creare profili su diversi siti e aggiungere l’URL del proprio sito web
  • Contribuire a Wikipedia o a Wikitravel
  • Commentare i siti e i blog di altre persone

I grandi copywriter SEO mettono costantemente in evidenza il loro nome rendendolo più famoso.

Conversare nei thread di commento è anche un ottimo modo per affinare le tue capacità argomentative e di persuasione.

Può aiutarti a vedere i buchi nelle tue argomentazioni e le lacune nella conoscenza che puoi affrontare nei contenuti futuri.

Quora si è trasformato in un luogo eccellente in cui gli esperti possono esprimere le loro opinioni. Possono fornire risposte a una vasta gamma di domande e, accanto al tuo nome, puoi inserire la tua presentazione.

immagine incollata 0 112

Abilità n. 9: Migliorare costantemente

Ricordi all’inizio quando ti ho parlato della toolbar MOZ e Domain Authority?

Man mano che migliori la tua scrittura e i tuoi contenuti, dovresti vedere aumentare la tua autorità di dominio.

Se non sale, devi valutare come si adattano i tuoi contenuti.

  • Il contenuto è strutturato in modo chiaro?
  • Sto parlando degli argomenti nel modo in cui le persone li cercano?
  • Sto creando contenuti che siano considerati utili?
  • Le persone condividono i miei contenuti e, quando lo fanno, cosa ne pensano?
  • I miei contenuti sono comprensibili?

Scrivere è un mestiere su cui devi lavorare ogni giorno per migliorare. La maggiore complessità del copywriting per SEO è che a volte il modo in cui vuoi scrivere potrebbe non essere in linea con il modo migliore per scrivere per i motori di ricerca.

Non c’è modo migliore per migliorare che testare.

Abilità n. 10: scrivi titoli incredibili

Tutto questo lavoro: organizzazione, strategia, creazione di contenuti di valore e test; non può significare nulla se non stai mettendo titoli sintetici che invoglino le persone a fare clic.

Potrebbe essere molto deprimente, ma la realtà è quella 8 persone su 10 leggerà il tuo titolo e solo 2 persone su 10 leggeranno il tuo articolo.

Anche i titoli sono molto importanti per la SEO. E la cosa davvero difficile qui è che i titoli che funzionano per la SEO potrebbero non essere titoli che inducono le persone a fare clic.

Quindi devi trovare un equilibrio.

Pensa a ciò che le persone cercano, ad esempio “SEO: GUIDE, CORSI E STRUMENTI PER DIVENTARE UN ESPERTO“. Questo è incentrato sulle parole chiave (SEO, guide e corsi) ed è amichevole per i motori di ricerca.

Ma il titolo di certo non ti salta all’occhio e quando viene presentato su una pagina dei risultati di ricerca tra le altre opzioni, il titolo non fa molto per indurre le persone a fare clic.

Un approccio è quello di schiaffarci un “sorprendente” lì in mezzo. Chiunque cerchi di essere un copywriter SEO probabilmente preferirebbe essere un fantastico copywriter SEO piuttosto che un normale copywriter SEO (o almeno così spero).

Qualunque cosa tu abbia deciso di fare, l’importante è trovare un sano equilibrio tra il modo in cui le persone cercano le informazioni, ciò che le porta a fare clic sui tuoi articoli e che siano leggibili agli occhi dei crawl.

Ci sono alcuni migliori pratiche di cui dovresti essere a conoscenza, come usare un numero nel titolo rivolgendoti direttamente al lettore.

immagine incollata 0 119

Una volta trovato l’equilibrio, ti sembrerà molto più naturale scrivere!

Conclusione

Un giorno, i motori di ricerca potrebbero diventare complessi come il cervello umano (anche se in realtà già lo sono abbastanza), completi di emozioni e creatività.

Quando arriverà quel giorno, potresti non dover pensare tanto alla SEO.

Fino ad allora, se vuoi che le persone trovino i tuoi contenuti, devi fissare le basi. Ricordati che ti serve!

  1. Buona conoscenza della lingua con cui stai lavorando.
  2. Capacità di riassumere concetti.
  3. Conoscere le figure retoriche, per poterle usare in maniera corretta.
  4. Essere creativi nella scrittura dei testi.
  5. Avere competenze persuasive di copywriting.
  6. Avere conoscenze di marketing.
  7. Passione per la pubblicità.

Affina le tue abilità, esercitati a scrivere per le persone e conduci molte ricerche. In poco tempo, diventerai un fantastico copywriter SEO.

Lascia un commento

Inizia La Chat
Come possiamo aiutarla?
Scan the code
Trend Finders
Salve 👋

Sono il Trendbot, risponditore automatico della Trend Finders, come posso aiutarla?