LINEA GUIDA ALLE QUALITY RATERS DI GOOGLE

LINEA GUIDA ALLE QUALITY RATERS DI GOOGLE

ingredienti

Vorresti capire come funziona il posizionamento nei motori di ricerca secondo la qualità del sito?

L’algoritmo del motore di ricerca di Google è stato principalmente un mistero. Gli esperti di marketing hanno sperimentato per trovare nessi con i posizionamenti della pagina dei risultati dei motori di ricerca più elevati. E hanno cercato di decifrare le implicazioni degli annunci e delle discussioni occasionali fatti dai rappresentanti dei giganti dei motori di ricerca.

Quindi, la comunità dell’ottimizzazione dei motori di ricerca conosce i principali fattori on-page e off-page che contribuiscono al posizionamento di una pagina web nelle classifiche di Google. Ma nessuno conosce i loro contributi ESATTI, soprattutto considerando che ci sono oltre 200 valutazioni di qualità e fattori di classificazione.

Nel novembre 2015 Google e i motori di ricerca hanno alzato il sipario…

No, non hanno rivelato il loro algoritmo di classificazione. Ovviamente. Tuttavia, hanno condiviso le linee guida di garanzia della valutazione della qualità che mostrano “come assicurano che il loro algoritmo funzioni come previsto”.

Sono essenzialmente le regole che i dipendenti di Google utilizzano per garantire che il loro algoritmo funzioni correttamente e sia di alta qualità.

Inizialmente, era un pesante documento di 160 pagine. Il 28 marzo di quest’anno lo hanno aggiornato e rilasciato una versione di 144 pagine di tutti i contenuti principali, che puoi vederli qui in inglese.

Come ho già detto, potrebbero esserci state fughe di notizie, brevetti e altre correlazioni che conoscevamo in precedenza su Google. Ma questo è stato il primo in assoluto ufficiale sbirciare nell’algoritmo del gigante dei motori di ricerca.

Il documento è suddiviso in 4 sezioni e 29 capitoli, con una sezione separata sulla “comprensione delle esigenze degli utenti mobili” (controlla cosa sta cercando di sottolineare Google).

Come marketer impegnato, capisco che non puoi permetterti di dedicare molto tempo a leggere il documento, soprattutto in un altra lingua. Quindi, in questo articolo, ti mostrerò gli importanti ingredienti, che ti aiuterà a rimanere aggiornato sul sito Web affidabile/positivo e sulle linee guida per le query di ricerca di Google.

Vuoi rimanere nelle grazie di Google?

sono sicuro che lo farai…

Quindi, ecco i suggerimenti chiave che il tuo sito Web e le tue pagine Web devono seguire per ottenere le note giuste con il valutatore di qualità.

USABILITà MOBILE: IL TEST DI GOOGLE

Hai mai fatto un giro del tuo sito web o delle tue pagine web nello strumento di test mobile rilasciato dal motore di ricerca Google?

Se non l’hai già fatto, allora puoi accedi allo strumento qui.

Dopo aver digitato il tuo sito web, premi il pulsante “Testa url”.

Test reale del nostro sito, Trendifinders.it

Molto probabilmente sperimenterai gratificazione immediata con questo messaggio etichettato in verde che spunta fuori….

“Stupendo! La nostra pagina è ottimizzata per i dispositivi mobili”.

Raramente, vedrai un risultato rosso, “Non adatto ai dispositivi mobili”. In tal caso, riceverai anche consigli per migliorare la tua esperienza utente mobile. Se vuoi migliorare la qualità della tua ricerca e la tua valutazione della qualità, è tempo di diventare mobile friendly.

La maggior parte dei webmaster non considera ulteriori ottimizzazioni e test per dispositivi mobili del proprio sito Web, dopo aver ricevuto un verde passando da questo strumento Google. Ma questo li mette in pericolo.

Ma aspetta un secondo…

Che cosa ha a che fare questo strumento con la qualità di ricerca di Google e le linee guida per la valutazione della qualità?

Google ha dedicato 1/4 del suo documento alla valutazione della qualità di ricerca da mobile. Questa è la prova dell’aggressivo inseguimento di Google per perfezionare il proprio algoritmo per la ricerca da mobile. Le linee guida per la valutazione della qualità enfatizzano i test esaurienti dei siti Web mobili da parte dei loro dipendenti.

Hanno anche note sui tipi di file multimediali non supportati (come Flash), tipi di navigazione e lo scorrimento orizzontale. Ecco dei frammenti sui bisogni degli utenti da mobile.

Risulta anche una “valutazione dei bisogni soddisfatti” in una parte separata, che specifica se il risultato di una query di ricerca fornisce soddisfazione per l’esperienza dell’utente mobile.

immagine19

Ecco la ripartizione delle valutazioni di qualità.

immagine06

Pertanto, il tuo sito Web deve funzionare bene su diversi telefoni, se desideri migliorare la qualità della ricerca, adattandosi alle dimensioni dello schermo degli utenti, ai sistemi operativi e ai browser Internet. Google sa che non esiste una soluzione “taglia unica”.

E ci sono prove che dimostrano che trattare correttamente i tuoi visitatori mobili potrebbe darti un piccolo aumento nelle classifiche dei risultati di ricerca. Con il roll out dell’aggiornamento algoritmico mobile, gli aggiornamenti ottimizzati per dispositivi mobili hanno visto una media di 12% di aumento della visibilità.

immagine02

Inoltre, è stato scoperto che i siti Web non ottimizzati per i dispositivi mobili hanno perso una media di 5 posti.

Posso capire se la tua azienda non ha il budget/risorse da dedicare risorse alla creazione di siti Web mobili dedicati di alta qualità.

In tal caso, ti consiglio di optare per un design del sito Web reattivo, per rendere la tua pagina Web e/o il tuo sito Web ottimizzati per i dispositivi mobili per una migliore esperienza utente. Sarà più facile da gestire, senza intaccare di molto il budget aziendale.

Se sei su WordPress, troverai molti temi reattivi di alta qualità.

Inoltre, ti consiglio anche di scegliere modelli reattivi per i tuoi messaggi di posta elettronica. 55% delle email aziendali vengono ora aperte dai dispositivi mobili. Già nel lontano 2014, uno studio aveva dimostrato che i dispositivi mobili hanno aumentato le conversioni di ben oltre il 40%.

Sono stati eseguiti test di 3 settimane, dopo essere passati ad un design di posta elettronica reattivo di alta qualità. Hanno ottenuto un aumento del 15%-17% dei tassi di apertura delle e-mail, insieme a un aumento del 21%-24% del CTR. Tutti i principali fornitori di servizi di email marketing, inclusi Aweber e Mailchimp, forniscono modelli reattivi per dispositivi mobili.

immagine00

Il tipo di siti Web che scalano le classifiche: (YMYL)

Quale impatto possono avere i contenuti principali dei tuoi siti web sulla vita del tuo pubblico?

Se hai il potenziale per avere un impatto negativo sugli utenti, Google ha degli”standard di valutazione della qualità della pagina molto elevati” per te. Il gigante dei motori di ricerca ha coniato il termine Your Money or Your Life pages (YMYL), per le pagine che hanno un impatto sugli utenti felicità, salute o stabilità finanziaria.

Molti tipi di attività rientrano nella categoria YMYL e quindi sicuramente devono offrire contenuti di alta qualità. Ecco alcuni esempi: siti web di eCommerce, nutrizionisti e centri fitness, istituzioni finanziarie e compagnie assicurative, organizzazioni mediche e terapisti.

Se il tuo sito web appartiene a una delle categorie di cui sopra e non riesce a fornire informazioni di alta qualità che ispirano una buona esperienza utente, Google ti eliminerà dai primi posti nei risultati di ricerca.

Un’esperienza utente eccezionale e l’ottimizzazione per i dispositivi mobili sono un must assoluto per ogni pagina web che crei. Ecco un paio di altri suggerimenti che ti aiuteranno a superare il tornaconto di Google YMYL.

1. Crea una pagina Informazioni che infonda credibilità – Google vuole che le informazioni su queste pagine dei risultati di ricerca provengano da esperti che conoscano realmente i loro argomenti. Se il tuo sito appartiene ad uno di questi, sicuramente Google lo riconoscerà.

Anche se non sei esperto dell’argomento da te utilizzato, probabilmente verrai considerato fra i primi posti del motore di ricerca. Quindi, avrai vantaggi di ottimizzazione dei motori di ricerca, se creerai una connessione emotiva con i tuoi visitatori. In alcuni casi la condivisione della propria storia, potrebbe inspirare le persone e generare commenti e condivisioni che aiuterà la tua pagina ad andare sempre più in alto.

2. Includi collegamenti universali alle politiche sulla privacy e alle pagine di contatto – Come detto in precedenza, le recenti massicce perdite di dati hanno aumentato le preoccupazioni degli utenti sulla privacy. È citato come uno dei principali svantaggi del ascesa della tecnologia fai-da-te.

Quindi se stai scrivendo annunci e retargeting, il tuo pubblico, quindi i tuoi potenziali clienti, devono saperlo in anticipo. Bluffarli può portare a cause legali e ti metterà dalla parte negativa di Google in quanto non fa bene al punteggio di qualità o ai risultati della ricerca. Ricorda che i motori di ricerca vogliono costruire la loro qualità di ricerca in modo da poter offrire un’esperienza utente eccezionale ed essere il punto di riferimento per le informazioni.

Se sei un sito di eCommerce che richiede informazioni sulla carta di credito ai tuoi utenti, queste pagine sono ancora più importanti. Nel complesso, devi essere trasparente. E, se modifichi la politica sulla privacy, invia un’e-mail ai tuoi clienti informandoli al riguardo.

Inoltre, quando chiedi informazioni private ai tuoi utenti, mostra una dichiarazione che dimostri che tieni all’utente.

Queste erano le funzionalità del sito web per aiutare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca… Ma che dire del contenuto principale di queste pagine?

Parlo dei criteri di Google per giudicare i contenuti di alta qualità nella sezione seguente.

EAT: fino alla prima pagina di Google

Sottolineo sempre la produzione di contenuti approfonditi che soddisfino l’esperienza e le esigenze dell’utente.

Secondo Google, “La quantità di contenuti principali necessari affinché la pagina sia soddisfacente dipende dall’argomento e dallo scopo della pagina”.

Devi scrivere contenuti di valore della massima qualità, ma dovrebbe anche superare il criterio Google EAT, Expertise Authoritativeness e Trustworthiness (Competenza, Autorevolezza e Affidabilità).

Competenza – Google predilige Competenze di alto livello da parte degli autori (a seconda dell’argomento della pagina). Per alcuni tipi di informazioni, il gigante della ricerca le trova “quasi esclusivamente su forum e discussioni”.

Questo non significa che tu abbia bisogno formale competenza su tutti gli argomenti che scrivi, per rimanere nella buona lista di Google quando si tratta dei risultati di ricerca.

Umorismo, ricette ed esperienze di vita possono provenire dalla gente comune. E possono essere etichettati come “esperti di tutti i giorni”.

Autorevolezza – Ricordi che ti ho detto di creare una pagina web di informazioni per il tuo sito web? Ricoprilo di testimonianze e dei tuoi risultati, per dimostrare che hai un’autorità sull’argomento con il tuo sito web.

Nelle loro linee guida, Google afferma che “la quantità di informazioni necessarie per la valutazione EAT dipende dal tipo di sito web”.

I siti web YMYL (Your Money Or Your Life. Categoria con cui Google intende i contenuti delicati e che hanno bisogno di competenze per essere trattati su internet.) necessitano di informazioni chiare e soddisfacenti sull’autore del contenuto e sul servizio clienti. I siti Web non YMYL possono cavarsela semplicemente fornendo i propri indirizzi e-mail.

Affidabilità – Informazioni imprecise possono ostacolare la vita di un utente. Cita fonti affidabili all’interno dei tuoi contenuti, in modo che le persone possano fidarsi al lasciare informazioni sensibili. Se gestisci un sito Web di e-commerce, un processo di pagamento sicuro e un sigillo possono generare fiducia.

Il giudizio sulla qualità è completamente basato sulla tua nicchia.

Se hai appena iniziato, ci vorrà del tempo, agli occhi di Google e del tuo pubblico di destinazione, per dimostrare la tua autorità e guadagnare fiducia.

Secondo le linee guida per la valutazione della qualità di Google:

Anche se non hai alcuna reputazione, la tua pagina può meritare un’Alta valutazione. Ma se il tuo sito web ha una reputazione negativa (con convincente ragionamento dietro lo stesso), Google non darà mai una valutazione alta al tuo sito web.

Il tuo sito web è stato oggetto di attacchi SEO negativi o ha ricevuto recensioni negative sui social media?

Quindi, ti consiglio di ripulire la tua reputazione.

Costruire il tuo marchio personale è un ottimo modo per dimostrare la tua esperienza. La pubblicazione di guest post su media apprezzati e conosciuti è un ottimo metodo, tanto per cominciare.

Tipi di parole chiave

  • Domande sui prodotti.

Google sottolinea che i tipi di parole chiave commerciali generalmente ottengono pagine YMYL nelle SERP. Gli utenti hanno bisogno di informazioni EAT di alta qualità per aiutare la loro ricerca.

Il primo aspetto che devi considerare è l’intento di ricerca dietro la query.

Intento di ricerca con query

Oltre a valutazioni e reputazioni di buona qualità, il tuo sito Web deve anche garantire un servizio clienti di qualità ai tuoi clienti. Ecco 3 risultati di ricerca, con una spiegazione sul perché piacciono a Google.

Spiegazione del perché le query piacciono a Google

Infine, parliamo della frequenza di pubblicazione dei contenuti.

Se la query di ricerca richiede informazioni recenti, e il tuo sito ha informazioni vecchie non è del tutto considerata da Google.

immagine01

D’altra parte, se la query può essere soddisfatta sia con informazioni recenti che “senza tempo”, non otterrai una valutazione bassa. Lancia un tag “Ultimo aggiornamento” nella parte superiore del tuo articolo, per dimostrarlo aggiornato l’informazione.

Google afferma, tuttavia, che “l’aggiornamento è generalmente meno preoccupante per la valutazione EAT”. Cita i siti Web di notizie che mantengono gli archivi di EAT elevato, sebbene le pagine potrebbero essere “vecchie” o “inutili”.

Questo segnala che i webmaster devono aggiornare costantemente i propri contenuti. Ti mostro 4 modi per ottimizzare i tuoi vecchi contenuti qui. Inoltre, tieni presente che non devi necessariamente pubblicare un nuovo articolo ogni giorno (se non hai le risorse per realizzarlo).

Conclusione

Google sottolinea EAT, in particolare sulle pagine YMYL. E il mondo del mobile rimane una delle loro principali priorità. Se vuoi continuare ad attirare traffico da Google, concentrati su questi 3 aspetti del tuo sito web.

Ci sono altre parti delle Linee guida sulla qualità della ricerca su cui ti stai concentrando per il tuo sito web aziendale? Cerca nel nostro Blog. Oppure vorresti un preventivo per miglioralo? Compila il Form di Trend Finders.

Categorie SEO

Lascia un commento

Inizia La Chat
Come possiamo aiutarla?
Scan the code
Trend Finders
Salve 👋

Sono il Trendbot, risponditore automatico della Trend Finders, come posso aiutarla?